Skip to main content

CORSO DI TEATRO

condotto da Stefano Filippi

Il corpo e l'anima

INFO ISCRIZIONI Stefano 3929783619

 

Dopo il successo dello scorso anno riprende a gran richiesta

il Corso di teatro annuale al Teatro Pacini di Pescia. 

Cos’è?

Un viaggio tra teatro e anima:

da una parte, lo studio e l’acquisizione degli strumenti necessari per la formazione dell’attore, nella ricerca di una “polifonia” armonica e consapevole, dall’altra, il teatro e la scena come strumenti di crescita personale e di evoluzione del Sé.

Corpo, fisicità energica e autenticità espressiva saranno le guide di un percorso avventuroso tra movimento, parola, improvvisazione, gioco, divertimento, scoperta.

Quando?

Giovedì 11 ottobre ore 19.00: lezione aperta di presentazione.

Le altre due lezioni del primo mese saranno giovedì 25  e lunedì 29 ottobre, sempre con orario 19.00-23.00.

A partire da novembre il giorno privilegiato per gli incontri sarà il lunedì. Il corso proseguirà fino a giugno 2019 e si concluderà con una performance finale.

Dove?

Teatro Pacini, Piazza San Francesco 9, Pescia (PI)

 

 

STEFANO FILIPPI

Attore e regista di teatro, dirige attualmente la Compagnia Frequenze Alfa Teatro e collabora con Teatri, Enti, Fondazioni, Istituzioni, nazionali e internazionali. Laureato in Lettere e Filosofia all’Università degli Studi di Pisa, si forma inizialmente alla Scuola di Mimo e Clown e successivamente studia e collabora con importanti registi teatrali e danzatori europei. Si occupa anche di produzioni video per cui ha ricevuto diversi premi in concorsi nazionali. È protagonista del Film “Non c’è più niente da fare”.  Oltre che di produzioni teatrali si occupa di eventi site-specific e lavora nell’ambito del Teatro Sociale (Centri Psichiatrici, Carceri). Come formatore insegna alla Città del Teatro di Cascina e in diversi Teatri e Centri Culturali italiani, integrando la preparazione artistica con gli insegnamenti di Maestri dell’evoluzione armonica del sè e dell’espansione animica: segue i Seminari ed il lavoro di Alejandro Jodorowsky e Antonio Bertoli su psicomagia, psicogenealogia e Tarocchi; di Antonino Majorana ed Emanuele Mocarelli su radioestesia, Kabala e Tarocchi; di Igor Sibaldi su Angelologia e  nuova Teologia; di Alexander Berlonghi sul Rebirthing; di Max Digambara sulla tradizione Advaita; di Shurta sulle Danze Sacre di Gurdjieff; di Nader Butto sulla medicina olistica; di Marco Baston sui percorsi  sciamanici della tradizione Tolteca.